Lievita il consenso

Home
Lunedì, 14 Aprile 2014

Selfie e politica

Scritto da

Ancora è nella nostra memoria lo scatto diventato famoso nel quale il Presidente Obama, insieme al Primo Ministro danese e a quello britannico, si esibiscono in un sorridente selfie durante il memorial di Nelson Mandela. Un calo di tensione forse, ma soprattutto un calo di stile parlando in termini di comunicazione.

Nella Prima Repubblica c’erano meno partiti nell’agone politico, e ognuno aveva un simbolo, storico, che al netto di lievi cambiamenti, rimaneva lo stesso per molto tempo: questo permetteva agli elettori di riconoscere dove indirizzare il proprio voto nelle diverse tornate elettorali.

E in “qualche web”, quello di Grillo in questo caso, hanno deciso che il loro leader dovesse andare a Roma e partecipare alle consultazioni. Così, Beppe Grillo prende la sua auto e dalla Liguria va a Roma ad incontrare Renzi. “Bel segnale” avranno pensato in molti. La sede decisionale del movimento ha deliberato per un’apertura, un dialogo, un confronto. Anche i 5S hanno cambiato verso? Alcuni sì, Beppe no.

La diatriba in merito al fatto che gli strumenti “social” possano aiutare e supportare un candidato durante una campagna elettorale si dissolve nel momento in cui, soprattutto in un contesto locale, ci si rende conto che la metà dell’elettorato che vorremmo raggiungere preferisce discutere nella piazza del proprio territorio piuttosto che su quella virtuale.

Mercoledì, 22 Gennaio 2014

Sardegna 2014: è centro contro periferia?

Scritto da

Il 16 febbraio la Sardegna vota per scegliere il nuovo governatore e l'assemblea regionale: un'analisi sui candidati e i principali motivi di interesse della sfida elettorale.

Pagina 1 di 43
collabora con noi

Governo Renzi: quanto durerà?

politweets - i 5 tweet della settimana

Social P&P

Pane & Politica su Facebook
Pane & Politica su Twitter