La chiave per la vittoria: gli indecisi

Gli indecisi

Il sondaggio effettuato da Ipr-marketing per Repubblica ci consegna alcuni spunti di riflessione. In primis conferma un dato di fatto accertato da diversi studi empirici: esattamente a metà legislatura, la curva del consenso e della popolarità per il Governo tocca il suo livello più basso. Ma nella situazione politica italiana attuale, questo dato può essere preoccupante per il centro-destra e per il Premier Berlusconi: il rischio che si possa andare alle elezioni nei prossimi mesi è molto elevato e recuperare popolarità in così poco tempo è sicuramente difficile. C'è da rilevare, d'altro canto, come la sfiducia per il centro-destra non equivale ad una maggiore fiducia per lo schieramento avversario. 

In POL position – 21/12/2010

Ogni settimana selezioneremo tre frasi, espressioni o brevi filmati che saranno delle istantanee del mondo politico. Per capire come cambia e si trasforma la comunicazione politica.

La rubrica è aperta a commenti e opinioni. Inoltre, potete segnalare voi stessi una frase o un episodio particolare che avete notato e che ritenete degno del Podio della Politica!

L'appuntamento con la rubrica "In POL position" è ogni domenica.

Questa settimana:

3° POLsto

"Sapete perché sono così carino con le signore? Deriva dall'anagramma del mio nome: l'unico boss virile"

S. Berlusconi, 18 dicembre

2° POLsto

"Perché non si è presentato durante il voto di sfiducia alla prima chiama? Ero in bagno. Avevo bevuto molto molto... ma non ho problemi di prostata, però. Lo posso giurare"

Domenico Scilipoti, parlamentare. Intervenuto alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora

1° POLsto

"Cari compagni, vi spiego perché non dovreste sfiduciarmi..."

Sandro Bondi, Ministro per i Beni e le attività Culturali, lettera aperta al Pd

{jcomments on}

La provocazione paga?

totsmall

Premesso che quando leggo di certe sparate mi vien sempre da pensare “da cosa stanno tentando di sviare la nostra attenzione?”, ma in quel momento - quasi inevitabilmente - finisco per distrarmi anche io…

L’eccitazione da campagna elettorale permanente colpisce ancora.

Maurizio Gasparri invoca arresti preventivi: “Si sa chi c'è dietro la violenza scoppiata a Roma: tutti i centri sociali i cui nomi sono ben noti città per città”.

Questioni di framing

È morto sabato a Roma Tommaso Padoa-Schioppa, l’economista italiano che fu ministro dell’Economia e delle Finanze durante il governo Prodi 2006 - 2008.

Quotidiani e tv lo ricordano come uno dei padri dell’Euro, ma soprattutto come colui che coniò i termini “bamboccioni”, “tesoretto” e descrisse le tasse come “bellissime”, scatenando la polemica tra le anime del Paese.

Lievitazione naturale

Scegliere gli ingredienti, sapere quando, come e in che misura utilizzarli; dividersi i compiti e condividere le informazioni: tutto questo rappresenta spesso un ostacolo insormontabile quando nasce un progetto. E il laboratorio che ha generato Pane&Politica ha lavorato con passione ed entusiasmo credendo nella bontà dell'idea per rendere il percorso meno accidentato e più appassionante.